Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

2013.06.06 - Sacco e Vanzetti

2013.06.06 - Sacco e Vanzetti

Mercoledì 12 giugno 2013

alle ore 19:30 infoshop presenta

Altri dovrebbero aver paura. Lettere e testimonianze inedite

di Sacco e Vanzetti

Una preziosa raccolta di lettere e testimonianze di Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti mai apparsi in Italia o all'estero.
A differenza di quanto pubblicato precedentemente queste missive aiutano a sviluppare una riflessione puntuale sul sentire dei due protagonisti riguardo alla situazione politica nell'America di quegli anni.

A tale documentazione si aggiungono le loro riflessioni su alcuni argomenti specifici: i giudizi sul movimento proletario internazionale, il ruolo della Chiesa nel mondo e la battaglia contro il pregiudizio religioso, le riflessioni sul fascismo in Italia e quelle riguardanti l'oppressione cui erano sottoposti il movimento anarchico e il comunismo.

Un libro imprescindibile, quindi, per chiunque voglia conoscere attraverso documenti inediti l'esperienza e il coraggio dei due emigrati italiani condannati e uccisi il 23 agosto del 1927.

Completano il volume testi di Valerio Evangelisti, Andrea Camilleri, Andrea Comincini.

Nicola Sacco Bartolomeo Vanzetti
Nicola Sacco e Bartolomeo Vanzetti, emigrati e anarchici italiani, vennero arrestati il 9 maggio 1920 e accusati di un omicidio avvenuto qualche giorno prima nei pressi di Boston.

Nonostante a loro carico non esistessero prove sufficienti, furono ingiustamente condannati alla pena capitale eseguita il 23 agosto 1927, nel penitenziario di Charleston

Oggi al forte

Nessun evento

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina