Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

30710816 990380121124622 6682154331510145024 o

30710816 990380121124622 6682154331510145024 o

Domenica 22 Aprile 2018

SALA DA THE INTHERFERENZE presenta:

Alfabeti Barbarici in Action!

un duo di poesia e performance sonoro/ dadaista ispirato dall'incontro-scontro fra Jonida Prifti e Lulu Shamiyya, e dalle loro due lingue, l'arabo e l'albanese.

Dalle 22:00, Ingresso libero.

ALFABETI BARBARICI VIDEO/PERFORMANCE

Alfabeti barbarici é un duo di poesia e performance sonoro/ dadaista ispirato dall'incontro-scontro fra Jonida Prifti e Lulu Shamiyya, e dalle loro due lingue, l'arabo e l'albanese.

Alfabeti barbarici è un viaggio sonoro e visivo dentro parole e popoli rifiutati, accantonati, periferici, arrabbiati, che si sviluppa in un'antologia dadaista.

Prima puntata dada:
Ping Pong Barbarico - un viaggio agonistico nel match finale, dove la rabbia del verbo gioca l'ultima partita di ingresso al “paradiso”.

Seconda puntata dada:
Il mio corpo è steso al sole – una stesura sonora di oggetti su corpi, e di corpi oggetto che si stendono senza mai distendersi.

TEASER

https://vimeo.com/197400719


Lulu Shamiyya (“la perla di Damasco”) è lo pseudonimo di una scrittrice, performer, e studiosa di Medio Oriente che ha lasciato il suo cuore in Siria. Nelle sue differenti versioni ed identità, Lulu è stata autrice televisiva su una rete nazionale ma non nazional-popolare; giornalista di un quotidiano comunista; community manager in quel della Silicon Valley; curatrice di mostre d'arte e cinema siriano da Amsterdam a Venezia. Su Facebook ha un nome ma non una faccia; su Twitter ha dei follower ma un altro nome.

Jonida Prifti, è emigrata in Italia nel 2001 dove è poetessa, vocalist, performer. Tra le sue principali pubblicazioni: Çengel (Ogopogo, 2008), “Non voglio partorire un corpo di plastica” - Poesia (Alfabeta2, 2010), L’audiolibro Ajenk (Transeuropa Edizioni, 2011), il saggio Patrizia Vicinelli. La poesia e l’azione (Onyx, 2014), “Rivestrane” (poema, Selva Edizioni, 2017), "Oriane" (con Cristina Piciacchia, HD Edizioni, 2017). Nel 2008, con Stefano di Trapani ha fondato il duo di poetronica “Acchiappashpirt” (tra molte pubblicazioni: Flutura - tape, My Dance The Skull, VS23,UK 2015). http://www.jonidaprifti.com/

Fanpage
https://www.facebook.com/barbaricalphabets/

Oggi al forte

Nessun evento
CrowdFunding nuovo trasmettitore Radio Onda Rossa

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina