Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

the atlantics live @ csoa forte prenestino
the atlantics live @ csoa forte prenestino
Mercoledì 3 Luglio 2013

dalle ore 19:30
live @ C.S.O.A. Forte Prenestino

The Atlantics

surf music legends from australia

invitati d'onore

Romanez

I Magneti

G8 Genova 2001 non è finita

Libertà per Alberto e Marina

 dalle ore 19:30 aperitivo surf a cura di Luzi L

dopo i concerti dj-set Tuttifrutti Apocalypse a cura di

Murder Farts & Lubna Barracuda

BOMBORA!

UN'ONDA PER ROMPERE LA REPRESSIONE

GLI ATLANTICS, storica band australiana arriva al Forte per la Campagna 10x100 "G8 Genova 2001 non è finita"

Gli Atlantics sono la leggenda del rock australiano. Quando a metà degli anni '60 il loro singolo "Bombora", ha raggiunto il primo posto delle charts australiane, gli Atlantics sono diventati la prima band australiana conosciuta a livello internazionale. Il brano arrivò alle vette delle classifiche mondiali. Il giornale americano Cashbox lo giudicò il «singolo della settimana».

Il termine «bombora» è aborigeno e indica le onde più grandi, quelle che sommergono anche le rocce ed evoca le grandi spiagge australiane, paradiso del surf.

Il concerto degli Atlantics arriva a pochi giorni dalla sentenza definitiva su Bolzaneto, ultimo dei grandi processi simbolo sul G8 del 2001. A Roma la band è ospitata dal CSOA Forte Prenestino all'interno della Campagna 10x100. Genova non è finita.

La Campagna è a sostegno dei manifestanti che a seguito dei fatti di Genova del 2001 sono stati imputati del reato di "devastazione e saccheggio", uno strumento giuridico risalente al periodo fascista utilizzato a fini repressivi, non l'unico ma quello più estremo e discrezionale. La pena prevista per devastazione e saccheggio è tra 8 e 15 anni, mentre quella per omicidio preterintenzionale è tra 10 e 18 anni e quella per omicidio colposo non supera i 5 anni. Quindi l'evidenza è che una vetrina rotta, può trasformarsi in un reato paragonabile all'omicidio.

serata in solidarietà con Alberto, Marina, Jimmy detenuti con l'accusa di devastazione e saccheggio


Oggi al forte

Nessun evento

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina