Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

Menu

ONDA RAP: La rubrica è strettamente dedicata all’ascolto e alla critica del panorama musicale riguardante il genere hip hop specificatamente underground antifascista e militante. L’obbiettivo sarà quello di supportare l’autoproduzione e le etichette indipendenti, dando la possibilità anche a giovani artist* di esprimersi , mandandoci proposte di brani da ascoltare insieme o la loro musica emergente. Si parte dalla fine degli anni ’80, dall’hip hop americano, dalla subcultura dei ghetti di New York , fino a quello italiano antifascista e militante delle posse, per poi arrivare ai nostri giorni. Dalla strada ai centri sociali, dal passato all’attualità perseverando l’obbiettivo della rivolta contro il potere, attraverso tutti i mezzi di comunicazione possibili come la parola , la musica, il rap, il writing, il beatmaking antagonisti al maistream ,e prediligendo la produzione artistica indipendente anziché quella mediatica.

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

Oggi al Forte

17:15 - 18:00
Micro Circo 2019/2020
ror radioabbonamento round s

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina