Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

verticali

verticali

Linee di fuga

Workshop di verticali e inversioni

Sabato 6 e domenica 7 aprile dalle 15 alle 18

Costruzione e de-costruzione di equilibri Barbara Govan - DIKOTHOMIA CÍA E' necessaria la prenotazione

 

 

 

Un workshop per invitarvi a entrare nel mio universo della verticale, intesa come gioco instancabile tra equilibrio e perdita dell’equilibrio, somma fragile di forze e leggerezze, in cui le vere protagoniste sono le linee che solcano il nostro corpo e scappano verso punti di fuga lontani.

Con queste premesse, non sorprenderà che nel mio concetto di lavoro sulla verticale non ci possa essere un solo metodo di allenamento: ogni corpo è diverso e, soprattutto, ogni mente è diversa... Mi muoverò su tre linee fondamentali:

- Forza e controllo: restare sulle mani richiede una buona base di preparazione fisica e flessibilità, generale e specifica. Per questo, proporrò esercizi a terra, con apparati vari (fitball, elastici, magic circle, roll forma ...) sia generici che ...in verticale.

- Propriocezione e stabilità: conoscere noi stessi, il nostro corpo e le sue reazioni è fondamentale per trovare stabilità nella fragilità della verticale.

- Gioco di decostruzione dell'equilibrio: proporrò alcuni esercizi per giocare e esplorare quella sottile linea di confine tra equilibrio e squilibrio, faremo di quella fragilità nostra compagna e musa ispiratrice.

 

Il workshop è aperto a tuttx, adattandosi al livello generale del gruppo e, allo stesso tempo, aperto alle richieste di ciascunx delle/i partecipanti. Partendo da figure e esercizi di base, viaggeremo attraverso l’equilibrio fino scoprire il metodo di allenamento più adatto alle vostre esigenze. Ogni giorno finiremo con una sequenza di "Stretching Flow", il mio modo personale di unire esercizi di stretching e flessibilità, evitando il dolore non necessario e imparando ad osservare ed ascoltare i muscoli dall’interno.


 

Per info e adesioni: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 


Chi sono

Romana di nascita, ex pattinatrice sul ghiaccio, qualche lustro fa mi sono trasferita in Spagna, per diventare alunna nella Scuola di Circo CARAMPA di Madrid ( 2004-6), dove mi son specializzata come “voltigeuse” di mano a mano e successivamente in verticalismo e trapezio statico.

Sin dagli inizi della mia formazione sportiva ed in seguito circense, mi sono state strette le regole valide per tuttx e le formule esatte e sicure, cosí mi sono addentrata già da subito nella ricerca personale, sia artistica che tecnica... sino a quando ho trovato un compagnodi lavoro con le stesse inquietudini: Endika Salazar. Insieme abbiamo creato DIKOTHOMIA CIA, compagnia che si identifica nel “CIRCO COME LINGUAGGIO“, dal momento che pur prendendo in considerazione l'importanza delle tecniche circensi, abbiamo scelto di usarle come strumenti al servizio delle emozioni ed esperienze raccontate, e non al contrario; sosteniamo con forza che la creazione è un processo che richiede coraggio per rischiare distruggere la ZONA COMFORT. In breve, Dikothomia nasce dalla necessità di esprimere, investigare e trasmettere in chiave circo.

Oggi al Forte

ror radioabbonamento round s

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina