Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

mobilitazioni

  • PRESIDIO SOLIDALE AL CARCERE DI REBIBBIA

    31dicembre rifatto 4 web

    31dicembre rifatto 4 web

    GIOVEDI 31 DICEMBRE 2020. Come ogni anno Radio Ondarossa vi dà appuntamento per il 31 dicembre fuori da Rebibbia. Un appuntamento ancora più importante in un anno in cui le condizioni di vita per chi sta dentro sono sempre più dure: con il numero dei contagi sempre più alto e un isolamento con l'esterno sempre maggiore.

    Ci vediamo dalle 10:30 all'angolo tra via Bartolo Longo e via Raffaele Majetti, dove ci sarà il consueto presidio: troverete le lenticchie propiziatorie, le scarcerande 2021 e il calendario di Radio Ondarossa.

    Ci spostiamo poi al pratone del femminile in modo da poter fare un saluto a chi è reclusa e gridare che l'unica sicurezza è la libertà!

  • Processo Cucchi. IL MURO E' STATO ABBATTUTO

    43746088 2022676587793605 8054835031887052800 n

    43746088 2022676587793605 8054835031887052800 n

    ROMA. OTTOBRE 2018. Fabio Anselmo: «E' la prima volta che un uomo in divisa direttamente coinvolto in un abuso decide di parlare». Ilaria Cucchi: «E' il tassello che mancava, tutto quello che in questi anni avevo solo potuto immaginare». Massimo Lauria per RSInews
    https://www.rsi.ch/news/mondo/Caso-Cucchi-il-muro-è-crollato-10978757.html

    “Quello che fa più male è che Stefano è stato lasciato morire da solo, come un cane, nell'indifferenza di chi l'ha guardato solo con le lenti del pregiudizio: un detenuto, un tossicodipendente, un rompiscatole, non un essere umano”. Ilaria Cucchi parla di fronte ad una sala strapiena. Oltre 600 persone affollano il centro sociale La Strada di Roma per la proiezione di Sulla mia pelle, il film di Alessio Cremonini che racconta gli ultimi giorni di vita del geometra Stefano Cucchi, arrestato il 15 ottobre 2009 e morto solo una settimana dopo nell'ospedale penitenziario della capitale, Sandro Pertini. Centinaia di persone sono rimaste fuori. Dentro il caldo è soffocante, ma nessuno vuole perdersi la proiezione. Sono oltre cento le visioni collettive e informali del film, nel primo mese dall'uscita, in giro per l'Italia. Centri sociali, collettivi studenteschi, associazioni, oltre alle sale cinematografiche e le visualizzazioni su Netflix. La pellicola è ormai diventata un fenomeno.

    Da caso di cronaca nera, la vicenda di Stefano Cucchi è ora anche un caso cinematografico. Oltre 190 i Paesi in cui è possibile vederlo. “In questo modo la storia di Stefano arriva a tutti. Per anni io e la mia famiglia siamo stati isolati. Intorno a noi si era alzato un muro, da subito. Dopo nove lunghi anni di battaglie tra le aule giudiziarie e fuori dai tribunali, in cui si faceva il processo al morto, a mio fratello, e non a quelli che hanno causato la sua morte, ora finalmente quel muro è stato abbattuto una volta per tutte”, prosegue Ilaria, riferendosi alla confessione di Francesco Tedesco, uno dei tre carabinieri accusati di omicidio preterintenzionale, che durante l'interrogatorio ha denunciato gli altri due colleghi dell'Arma, Alessio Di Bernardo e Raffaele D'Alessando, come responsabili del pestaggio che ha causato la morte di Cucchi.

    “La gente si sente lontana da realtà come questa, ma quello che è accaduto a Stefano può accadere a ognuno di noi. Per questo è importante far conoscere la verità”, chiude Ilaria Cucchi.

  • Quarta Sagra del Peperoncino Rebelde

    peperoncino2016
    peperoncino2016

    Domenica 25 settembre 2016

    siamo liet@ di invitare tutt@ a partecipare alla

    Quarta Sagra del Peperoncino Rebelde
    Especial compArte

    dalle 13:00 vi aspettiamo

  • Questa mattina lo Sgombero dell’ex Caserma Sani: cemento e speculazione

    ilovexm24 puzzle 300x300.jpegOggi 16 gennaio 2020 lo sgombero dell’ex Caserma Sani a Bologna
    contro il nulla si avanza!
    sgombero dell’ex Caserma Sani= cemento e speculazione.
    La raesistenza continua Sostegno a chi resiste!
    http://www.ecn.org/xm24/2020/01/16/il-comune-di-bologna-cemento-contro-gli-spazi-sociali/

  • Quinta Sagra del Peperoncino Rebelde al C.S.O.A. Forte Prenestino!

    SDPR 2017 cover evento facebook

    SDPR 2017 cover evento facebook

    Domenica 24 Settembre 2017

    il collettivo La Pirata presenta:

    la quinta SAGRA DEL PEPERONCINO REBELDE

    Come sempre l'ultima domenica di settembre torna l'appuntamento con la rebeldia piccante e come sempre al Csoa Forte Prenestino.
    Dalla mattina alla sera per ridere, ballare e ascoltare le voci del Messico ribelle a sostegno dei progetti de La Pirata.

    Vi aspettiamo!!!
    per il programma

  • RACCOLTA FONDI PER IL ROJAVA

    9518 1570810166

    9518 1570810166

    Nella giornata del 09/10/2019 l’aviazione turca ha iniziato a bombardare il Nord-Est della Siria (Rojava).

    L’invasione in territorio siriano annunciata da Erdoğan comporterebbe non soltanto l’occupazione militare delle principali città del Rojava, ma provocherebbe anche un disastro umanitario di proporzioni inimmaginabili per numero di sfollati e vittime civili.

  • Radio Onda Rossa - Radioabbonamento 2019

    ror radioabbonamento round m

    ror radioabbonamento round m

    Radio Onda Rossa trasmette da più di 40 anni senza padroni né pubblicità.

    Una radio autogestita da compagni e compagne che per trasmettere non intendono percepire alcun compenso.

    Tenerla in piedi costa 30.000€ ogni anno

    Per 42 anni il finanziamento si è basato sulle donazioni spontanee di "chi se la sente" e sulle iniziative.

  • Rischio di guerra in Siria del nord – Mobilitazione immediata!

    73181899 2433940350208481 1283758552179015680 n

    73181899 2433940350208481 1283758552179015680 n
    Mercoledì 9 ottobre - Presidio in Piazza Barberini dalle 16.00 alle 19.00.

    La #Turchia di #Erdogan sta per invadere il #Rojava e la Federazione della #Siria del Nord. L'attacco di terra e d'aria è imminente. #Trump ha annunciato che le truppe #Usa si ritireranno a sud per fare spazio all'avanzata turca. Le #Ypj #Ypg #Sdf sono isolate, la rivoluzione come tale è minacciata. nostra amicizia può soltanto essere concreta.

  • Roma il 24 settembre a sostegno del popolo curdo e della rivoluzione democratica in Rojava

    24 settembre2
    24 settembre2
    Appello per una mobilitazione nazionale a Roma il 24 settembre a sostegno del popolo curdo e della rivoluzione democratica in Rojava, per la liberazione di Ocalan
    IN PIAZZA PER IL KURDISTAN
    ROMA – PORTA PIA
    SABATO 24 SETTEMBRE - ORE 14.00

  • Roma non dimentica, non si Lega! Esquilino Meticcia!

    72264345 892737961107966 2399659229695705088 n

    72264345 892737961107966 2399659229695705088 n

    Sabato 19 Ottobre 2019 h.16 Piazza Esquilino Meticcia #maiconsalvini.

    Roma non dimentica e non si lega. Ci troviamo immersi in una società in cui crescono le diseguaglianze, in cui l'accesso al reddito e ai servizi pubblici rischia di diventare un privilegio e in cui la crisi ecologica ormai conclamata rischia di approfondire ulteriormente il divario tra ricchi e poveri. In questo quadro le forze politiche attualmente in Parlamento si dividono tra dichiarazioni di una discontinuità solo annunciata e tutt'altro che praticata, e un approccio securitario,

  • Roma Non Si Vende! - Manifestazione cittadina

    roma non si vende parte 2 maggio 2017

    roma non si vende parte 2 maggio 2017
    Sabato 6 Maggio 2017
    ROMA NON SI VENDE ATTO 2°
    Manifestazione Cittadina

    ore 15:00 Piazza Vittorio Emanuele

    per info e comunicato:

  • SAN LORENZO ABBRACCIA DESIREE

    44740229 1113329245508013 2729915087744663552 n

    44740229 1113329245508013 2729915087744663552 n

    VENERDI 26 OTTOBRE 2018. ORE 18:00 presso PIAZZA DELL'IMMACOLATA, SAN LORENZO.

    Giovedì scorso nel quartiere di San Lorenzo Desirée, una ragazza di soli sedici anni, è morta di overdose dopo essere stata violentata da un gruppo di uomini.

  • San Lorenzo è antifascista!

    60894721 1258394044334865 1985319718856163328 n

    60894721 1258394044334865 1985319718856163328 n

    SABATO 25 MAGGIO 2019 Ci riprovano. Ancora una volta Forza Nuova annuncia di voler metter piede a San Lorenzo. Ancora una volta, lo fa speculando sulla tragedia di Desirée Mariottini. Ancora una volta, verrà respinta. Com’ è accaduto a fine Ottobre, quando più che a San Lorenzo, finirono sulle banchine di Porta Maggiore. O qualche giorno fa. Volevano arrivare alla Sapienza, sono finiti a Castro Pretorio a prendere insulti dai balconi.

  • Sapienza Antifascista - Nessuno spazio ai fascisti!

    60012363 295604261374261 2934261080408457216 o

    60012363 295604261374261 2934261080408457216 o
    CONCENTRAMENTO STUDENTESCO LUNEDÌ 13 MAGGIO ORE 11 @PIAZZALE DELLA MINERVA

    PRESIDIO CITTADINO LUNEDÌ 13 MAGGIO ORE 12 @PIAZZALE ALDO MORO

    Lunedì alle 14.30 i fascisti di Forza Nuova hanno indetto un “controcomizio” per contestare la presenza del Sindaco di Riace Mimmo Lucano ad un’iniziativa organizzata dal Dipartimento di Storia Antropologia Religioni Arte e Spettacolo della Sapienza che si svolgerà dalle 15 alle 19 in Aula I alla Facoltà di Lettere e Filosofia.

  • Se non Posso Ballare non è Rivoluzione! Benefit #nonunadimeno

    18 nov nonunadimeno
    18 nov nonunadimeno
    Venerdì 18 Novembre 2016

    serata a sostegno del percorso NONUNADIMENO
    verso la manifestazione nazionale del 26 novembre
    contro la violenza sulle donne.
    dalle 19:00 in poi. . . aperitivo, incursioni teatrali, cena, live music, dj set feat:

    Lilith Primavera, Tony Dentro, Nita, Genea, Mariana - terrorista del sabor, Maria Violenza, Silis, Viper, Silvia Trix, Georgia Lee
    SE NON POSSO BALLARE NON è LA MIA RIVOLUZIONE!

  • SE TOCCANO UNA TOCCANO TUTTA LA COLLETTIVITA

    photo 2021 03 05 16 02 05

    photo 2021 03 05 16 02 05
    SABATO 6 MARZO 2021 APPUNTAMENTO ALLE ORE 16:00 AL PARCO DI VILLA GORDIANI. Nella mattinata del 5 marzo al Parco di Villa Gordiani si è verificato l’ennesimo atto di violenza contro le donne. Un uomo ha stuprato una giovane donna di 22 anni.

  • SFILATA DI CARNEVALE

    photo 2020 01 27 15 20 48

    photo 2020 01 27 15 20 48

    DOMENICA 23 FEBBRAIO 2020 – SFILATA DI CARNEVALE - PARTENZA ORE 15 da PIAZZA DEI MIRTI - COSTRUIAMO INSIEME IL LIBERO CARNEVALE DI CENTOCELLE!

    Centocelle da troppo tempo è stretta nella morsa della speculazione e della gentrificazione. Gli attentati incendiari di questo autunno a danno di locali e librerie hanno portato alla luce un quartiere oramai oggetto di contesa tra gruppi di potere legali e illegali. ll dolore e la rabbia per gli attentati si sono trasformati in una spinta propulsiva che, in breve, ha dato vita ad una comunità libera ed indipendente fatta di realtà sociali e culturali del territorio e di singoli abitanti direttamente interessati/e alle problematiche del quartiere che abitano e vivono, chiamata LAC- Libera Assemblea di Centocelle.

  • Solidarietà a BAM

    36442620 1552333194895599 700771274946772992 n

    36442620 1552333194895599 700771274946772992 n

    Nella notte tra il 30 giugno e il primo luglio 2018, a mezzanotte circa, un gruppo di fascisti arriva a bordo a due macchine e si ferma di fronte alla nostra biblioteca BAM a via di castani a centocelle, scendono urlando viva il duce cpn le braccia tese facendo il saluto romano. La biblioteca era chiusa e nella parte abitativa dell'occupazione non c'erano i compagni attivisti ma solo famiglie e bambini, spaventati, spengono le luci e cercano di capire che succede, sono delle famiglie straniere semplici non abituate a situazioni del genere.
    I camerati cominciano sempre uralndo a prendere a calci e pugni le serrande della biblioteca mentre un altro minaccia un compagno nostro che abita lì insultando "scendi giù bastardo" detta accompagnata e ripetuta svariate volte...
    Il tutto è durato quasi 40 minuti, infine si sono allontanati minacciando di tornare e dare fuoco alla biblioteca.

    Questi atti vigliacchi non ci fanno paura ma ci fanno riflettere su come sta cambiando seriamente l'area che tira oramai ansando da peggio in peggio.
    È grave che questi topi aggirano intorno ai nosti spazi indisturbati.
    Occhi sempre aperti
    Sempre antifascisti, combatteremo la paura, distruggeremo il fascismo
     
  • Solidarietà a CASETTA

    11249030 393173270853086 6889910330677797425 n

    11249030 393173270853086 6889910330677797425 n

    LUNEDI 10 LUGLIO 2017
    Ore 18 assemblea pubblica in via Umberto Partini.

    Ennesimo sgombero nella città di Roma. Stamattina è stata sgomberata Casetta in via Portonaccio 36, un edificio occupato da 9 anni da student* precar* e migranti.

  • Solidarietà a NICOLETTA DOSIO

    91 nicoletta dosio cropped 70.png

    91 nicoletta dosio cropped 70.png

    3 Novembre 2016.
    Nicoletta Dosio presente al presidio No Tav davanti il tribunale di Torino viene prima fermata dalla polizia e poi arrestata

Oggi al Forte

10:00 - 13:00
Segreteria
11:00 - 13:00
Acrobatica aerea
15:00 - 20:00
Segreteria
16:30 -
Ciclofficina
17:00 - 18:00
Pilates
17:00 - 17:45
Micro Circo
17:30 -
Serigrafia
18:00 - 19:00
Circo ragazzi
18:00 -
Enoteca
18:30 -
Sala da the inTHErferenze
18:30 - 20:00
Zhineng Qigong
18:30 -
Pub "Dodici DeTutto"
19:00 - 20:30
Viet Vo Dao
19:30 - 20:30
Boxe
19:30 -
Taverna
20:00 - 21:30
Yoga
20:30 - 22:00
Pole Dance
20:30 - 22:00
Acrobatica aerea
ror radioabbonamento round s

DIRITTOALLACITTALOGO

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte
Volantino GAP fronte

notav

notav

antifa

antifa

logo nomuos

10x100
10x100
notriv
notriv

free gaza

NOPUP

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina