Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggendo l'informativa estesa.

Menu
antipro logo
antipro logo
La Corte di Appello di Roma ha mandato alla Corte Costituzionale la famigerata legge Fini-Giovanardi sulle droghe, ritenendola incompatibile con la Costituzione...
 
SI VA ALLA CORTE COSTITUZIONALE !!
 
La Corte di Appello di Roma (Terza Sezione, Presidente ed estensore Bettiol) ha mandato alla Corte Costituzionale la famigerata legge Fini-Giovanardi sulle droghe, ritenendola incompatibile con la Costituzione.

Antiproibizionisti 365 giornio all'anno
Antiproibizionisti 365 giornio all'anno
 
Un arresto in ogni famiglia
ve lo ricordate ??
...purtroppo avevamo ragione!!

In controtendenza a quanto avviene in altri paesi del mondo come in Spagna, in Belgio, in Lussemburgo, Paesi Bassi, negli Stati Uniti dove il consumo e la coltivazione della marijuana sono stati via via depenalizzati, in Italia a partire dal 2006, con l' entrata in vigore della legge Fini-Giovanardi, la situazione è invece drammaticamente degenerata.

10x100

10x100
Quando sono stato arrestato il 20 aprile scorso, dissi che ero sereno; ciò che mi portava ad esserlo era la fiducia che riponevo nella giustizia, la consapevolezza che gli inquirenti non avessero in mano niente di compromettente e la percezione che, nonostante il grande clamore creato ad hoc dai mass-media, il processo fosse equo ed imparziale, così come previsto dalla legge.

notav arresti

notav arresti
Come già successo altre volte (mai quante vorremmo) il Tribunale del Riesame ha di fatto rigettato l’operazione della Procura di Torinocha lo scorso 29 novembre ha portato agli arresti domiciliari 9 compagni, altri 4 ai provvedimenti di obbligo di non dimora a Torino e 6 obblighi di firma.

Lunedi 3 dicembre siamo andati insieme all'ambasciata francese a dire che in Europa la democrazia e i beni comuni non si fanno trivellare.
Vogliamo uscire dal tunnel dell'austerity e di scelte economiche devastanti, calate dall'alto sulla vita delle persone e delle comunità.

Ecco i video dell'iniziativa....

notav

notav
8 dicembre: non una celebrazione, ma una giornata per ribadire la nostra opposizione ad un’opera devastante ed inutile.

I danni che il cantiere ha già provocato sono evidenti.
Con un intollerabile abuso di potere la Procura della Repubblica esercita una vergognosa repressione nei confronti della nostra giusta lotta.

notav

notav
Il 3 dicembre a Lione, Monti e Hollande s'incontreranno in un vertice tra Italia e Francia che, a dire del governo italiano, dovrà sancire l'impegno di ambedue i governi per il Tav, Torino – Lione. Non saranno soli. Questa volta la Torino-Lione la faranno i NoTav, con la manifestazione popolare indetta nella città francese dal movimento NoTav in contemporanea al vertice.

Reddito minimo per tutti e tutte Domenica 21 ottobre dalle ore 11 presso il csoa Forte Prenestino, durante Terra/terra si raccoglieranno le firme a sostegno della proposta di legge di iniziativa popolare sul reddito minimo garantito.
Aiutaci a raccogliere le 50.000 firme necessarie.
 
Reddito per tutti e tutte

Maggiori info sulla campagna

info sul MERCATO TERRA/terra

 

On line la versione integrale del video "Analisi di un reato politico"

"Analisi di un reato politico" esamina, partendo dai fatti di Genova, nel luglio 2001, arrivando ai giorni nostri, l'articolo 419 del codice penale "Devastazione e Saccheggio".

L'analisi di tale reato è data attraverso una serie di testimonianze:

Partiamo da una verità di base:

tutto quello che la maggioranza degli italiani sa della morte di Carlo Giuliani è falso.

Segnaliamo di seguito due articoli di approfondimento sugli avvenimenti di Piazza Alimonda e sulla morte di Carlo Giuliani

Tu che straparli di Carlo Giuliani, conosci l’orrore di Piazza Alimonda? [Wu Ming]

L'orrore in P.zza Alimonda [Pillola Rossa]


E' IL MOMENTO DI PARTECIPARE!

LA CAMPAGNA NON E' FINITA! NON LASCIAMOLI SOLI!

SCRIVI AD ALBERTO E MARINA

RACCOLTA FONDI PER LE SPESE LEGALI

notav arresti

notav arresti
Comunicato CSOA FORTE PRENESTINO del 29/11/2012

Il 29 Novembre alle 7 di mattina, la Digos ha bussato alla porta di Damiano, da anni attivista e occupante del CSOA Forte Prenestino, perquisendo l'abitazione e notificandogli gli arresti domiciliari.
Nelle stesse ore il presidio di Chiomonte, in Val di Susa, viene sgomberato e sigillato, ed altre 18 persone, a Torino e in Valle, vengono raggiunte da misure restrittive e provvedimenti cautelari.

Oggi al Forte

10:00 - 13:00
Segreteria
11:30 - 13:00
Booty barre
12:00 - 13:00
Boxe
15:00 - 20:00
Segreteria
17:30 - 18:30
Kung Fu di Chenjiagou
18:00 - 19:00
Classi di esercizi bioenergetici
18:00 - 20:00
Sportello Urban Project
18:00 -
Enoteca
18:30 -
Pub "Dodici DeTutto"
19:00 - 20:30
Karate
19:00 - 20:30
Taijiquan
19:30 - 20:30
Danza contemporanea
19:30 -
Taverna
20:30 - 22:00
Acrobatica a terra
20:30 - 22:00
Bungee Fly
20:30 - 22:00
Tango argentino
ror radioabbonamento round s

DIRITTOALLACITTALOGO

STOP-TTIP

Volantino GAP fronte

notav

antifa

logo nomuos

10x100
notriv

free gaza

NOPUP


illegale è la legge, il suo costo reale

Vai all'inizio della pagina